Covid 19: informazioni e note di viaggio aggiornate sono disponibili qui.

Vacanze in Croazia con Adrialin

Viaggio in autobus Croazia

Viaggio in autobus

L'autobus, dopo l'automobile, rappresenta il miglior mezzo di trasporto per muoversi verso la costa croata, visti i buoni collegamenti tra i paesi.
Il miglior punto di partenza risulta essere la città di Trieste, tenendo conto sia dei collegamenti con la città di Rijeka, che con varie località della penisola istriana, che con diverse località dalmate, inclusa una delle più meridionali, ovvero Dubrovnik. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di collegamenti quotidiani, che sono inoltre presenti durante tutto l'anno e non solamente durante la stagione estiva. L'autostazione di Trieste si trova poi attaccata alla stazione dei treni, il che risulta comodissimo per chi arriva fino a Trieste in treno. È possibile tra l’altro partire da Trieste per arrivare a Međugorje (con cambio a Split). Si tratta anche qui di linee giornaliere presenti per la durata di tutto l'anno. Una linea giornaliera collega infine la capitale croata a Trieste.

Si tratta di collegamenti piuttosto economici, anche perché sono frequentemente usati altrettanto da lavoratori croati impiegati in Italia. L'attrezzatura degli autobus soddisfa gli standard internazionali ed è quindi molto comoda e confortevole. Per essere certi di ottenere un posto in bus, sarebbe opportuno prenotare in anticipo, in particolare per alcune tratte. Ovviamente ciò vale in primo luogo per la stagione estiva, quando la domanda è in aumento.

Bisogna menzionare anche la presenza di due aeroporti internazionali importanti che si trovano in zona: l'aeroporto di Ronchi e l'aeroporto Marco Polo di Venezia, e quindi un’ulteriore confluenza di viaggiatori.
Le linee degli autobus locali, lungo la costa ed anche nella parte continentale del paese, sono molto fitte e durante la stagione estiva si intensificano ulteriormente. Dopo il completamento delle autostrade croate, il sud è ora molto più facilmente raggiungibile da nord e viceversa, e l’autobus rappresenta un’ottima alternativa quanto al tempo. Durante la stagione anche i collegamenti locali con le isole sono piuttosto ben organizzati e frequenti, soprattutto con le isole maggiori.

La maggior parte delle linee interurbane sono gestite dalle compagnie private, il nome delle quali è di solito indicato negli orari. Anche se il rapporto qualità – prezzo può variare, si può dire che una grande maggioranza di autobus croati sono in buone condizioni.

Se non prendete un bus veloce, consigliamo di munirsi di musica, un libro e forse anche di un cuscino. Pur essendo la stragrande maggioranza delle corriere provviste di aria condizionata, un bus può essere pienissimo e di conseguenza molto caldo soprattutto durante la stagione estiva. Si consiglia quindi di avere dei liquidi a portata di mano. I percorsi più lunghi di solito prevedono anche una sosta in un ristorante sulla strada; è preferibile verificarlo quando si acquista il biglietto.
Se si sale in un autobus in una stazione più piccola, potrebbe succedere di non poter imbarcarsi in quanto l’autobus risulta essere pienissimo. In tali casi è preferibile controllare almeno un giorno prima e, nel caso in cui dovesse sembrare che ci potrebbe essere troppa gente, andare nella città vicina e prendere l’autobus da lì.

Per quanto riguarda i bagagli, la maggior parte delle compagnie applica delle restrizioni, ovvero non è solitamente permesso portare più di due bagagli a persona (escluso ovviamente il bagaglio a mano). Di solito il prezzo a bagaglio varia da 1 a 5 euro, a seconda della compagnia degli autobus, quindi è opportuno avere degli spiccioli di kune già preparati. Il conduttore nella maggior parte dei casi provvederà ad attaccare una piccola striscia con un numero di valigia, e l’ottenuta controparte è consigliabile conservare per ogni evenienza.
Esistono diversi bus veloci (express) in diverse zone della Croazia, che possono addirittura dimezzare il tempo di percorrenza in quanto viaggiano senza o con poche soste. Per la maggior parte delle tratte il numero delle partenze quotidiane risulta ridotto.

Per ciò che concerne invece i posti a sedere nei bus croati in generale, per i viaggi più lunghi si possono acquistare biglietti con un posto assegnato (è opportuno chiedere all’acquisto del biglietto). Nel caso in cui doveste trovare il Vostro posto occupato una volta arrivati sul bus, potete cercarne uno libero ed accomodarvi. Se il bus dovesse invece risultare completamente pieno e Voi avete acquistato un biglietto dal posto assegnato, occorre rivolgersi al driver oppure al co-pilota.

Iscritto al

  • Adrialin è membro della RDA
  • Adrialin è membro di varie associazioni di agenzie di viaggio e tour operators

In collaborazione con

  • Adrialin è partner dell'Ufficio del Turismo croato

Pagamento sicuro tramite

 Bonifico e tipi di pagamento seguenti:
PayPal, addebito, MasterCard, Visa, American Express

Adrialin in tutto il mondo

  • DE
  • AT
  • IT
  • CZ
  • HU
  • SK
  • GB
  • FR
  • NL
  • PL
  • HR
  • SI
  • DK
  • SE
  • NO
  • CH
  • RU
  • BE
  • DE
    • DE DE
    • AT AT
    • IT IT
    • CZ CZ
    • HU HU
    • SK SK
    • GB GB
    • FR FR
    • NL NL
    • PL PL
    • HR HR
    • SI SI
    • DK DK
    • SE SE
    • NO NO
    • CH CH
    • RU RU
    • BE BE